Crea sito

Tag: Antico Egitto

LA VALLE DEI RE

Per gli antichi egiziani era molto importante che il defunto venisse sepolto con un corredo funebre che aiutasse l’anima a rinascere alla vita eterna: erano infatti convinti che la morte poneva fine solo alla vita terrena e che quando l’anima, sempre presente, si sarebbe riunita con il corpo avrebbe iniziato una nuova vita ultraterrena. Ecco…
Read more


01/23/2021 0

Il realismo amarniano

  Il profondo cambiamento ideologico di Akhenaton non poteva che essere accompagnato da un’innovazione altrettanto radicale nella rappresentazione artistica. Se l’arte egizia è facilmente riconoscibile come tale, allo stesso modo, all’interno di questa, è semplice distinguere il peculiare stile amarniano. La figura del sovrano, ha un tocco androgino: è infatti rappresentato con fianchi larghi, ventre…
Read more


01/02/2021 0

La Scuola dei Misteri dell’’Occhio Sinistro di Horus

  La Via dell’Occhio Sinistro di Horus, il Sole Femminile o la Via Umida (il Mercurio degli Alchimisti, che incarna l’Anima, come vapore esteriore e sensitivo) che porta al misticismo, è trattata estesamente nel libro dedicato alle Dee e al Femminile Sacro e in quello delle danze sacre femminili dell’Antico Egitto. è il cammino Femminile…
Read more


11/22/2020 0

I successori di Akhenaton

    Fra Akhenaten e Tutankhamon, Manetone cita due sovrani di nome “Akhenkherres”, un uomo e una donna; quest’ultima è indicata come “figlia di re”. Questa situazione trova riscontro nelle fonti egiziane (iscrizioni su blocchi e su stele, impronte di sigillo, “etichette” di giare) che menzionano in età amarniana due sovrani con un praenomen (cioè…
Read more


09/03/2020 0

Il Libro delle Due Vie

  La composizione grafica più dettagliata dei Testi dai Sarcofagi è il “Il Libro delle Due Vie”. Questa raccolta (nota anche come “Guida alle vie di Rostau”) si trova in alcune bare della necropoli egiziana centrale di Deir el Bersha ed è il primo esempio di una mappa del mondo sotterraneo. È un chiaro precursore…
Read more


04/16/2020 0

IL PARADISO E L’INFERNO EGIZIO

Lo scopo di tutti i libri dell’altro mondo era di fornire ai morti una “Guida” o “Manuale”, che conteneva una descrizione delle regioni attraverso le quali le loro anime avrebbero dovuto passare per il loro regno nel regno di Osiride, o a quella parte del cielo in cui sorgeva il sole, e che avrebbe fornito…
Read more


01/27/2020 0

I testi degli ostraka

I testi informali scritti sugli ostraka sono di solito documenti che ci danno più informazioni sulla vita quotidiana nella valle del Nilo. La stragrande maggioranza di questi ostraka con testi è stata ritrovata in una grande discarica vicino a Deir El-Medina, il villaggio dei lavoratori che scavavano le tombe nella Valle dei Re. La percentuale…
Read more


11/16/2019 0

La Pietra di Shabaka, la Creazione di Ptah

Una delle cosmogonie più importanti conservate oggi è quella elaborata dai Sacerdoti di Menfi. Secondo la loro teoria sulla creazione del mondo, il dio Ptah, mediante il cuore (la mente) e la lingua (la parola) donò la nascita e l’esistenza di tutte le cose. Il documento che raccoglie la cosmogonia menfita, attribuito a Shabaka per…
Read more


09/23/2019 0

I LIBRI SACRI EGIZI

Nell’ultima era dell’antico Egitto gli scritti religiosi erano in gran parte tradotti in greco, in un momento in cui venivano studiati e raccolti come incarnazione delle idee di un mondo che stava già svanendo. Questo venerato passato ha mantenuto la sua presa sull’immaginazione in quanto conteneva poteri mistici per convincere l’invisibile e strani travestimenti di…
Read more


09/02/2019 0

La Principessa Neferura

La Regina Hatshepsut ebbe solo una figlia, Neferura, nata dal matrimonio con Thutmose II. L’educazione della principessa era fondamentale e il primo ad incaricarsene fu il vecchio militare che aveva partecipato alla conquista di Avaris, Ahmosi Pennekhbet. Inquesto incarico, gli succedette Senmut, che appare in sieme a Neferura in unadecina di statue; una cifra importante,…
Read more


08/18/2019 0